Documentari

Vincenzo Salemme racconta Bacoli e la propria infanzia su Rai Uno

Mix Italia. Bacoli (Napoli). (Rai1, 2012).

Vincenzo Salemme racconta la sua città di origine, Bacoli, e la sua infanzia. Misteriosa, ambigua e magica: così l'attore bacolese definisce la sua cittadina all'inizio della puntata di "MixItalia", trasmissione di Rai Uno. Salemme non ha mai rinnegato le proprie origini, anzi: dimostra grande orgoglio. Oltre a rievocare la propria franciullezza, suggerisce di visitare i tanti siti archeologici presenti, come la Piscina Mirabile, l'antro della Sibilla Cumana.

L'infanzia di Vincenzo Salemme trascorsa a Bacoli a MixItalia su Rai Uno

Vincenzo Salemme è un attore che non ha mai rinnegato le proprie origini bacolesi. Anzi: c'è tanto orgoglio da parte del noto comico napoletano che della sua Bacoli ne parla sempre con grande piacere. Intervistato da "MixItalia", trasmissione di Rai Uno, Salemme parla della sua città, delle sue tipicità e delle sue tradizioni, rievocando l'infanzia, la fanciullezza, la scuola, il primo amore, gli amici e gli inizi del suo percorso prima teatrale e poi cinematografico. Mentre Vincenzo racconta sè stesso, il conduttore Fabrizio Rocca giunge proprio nei suoi luoghi, nei Campi Flegrei, incontrando l'amico del cuore, la prima cotta giovanile e le preferenze gastronomiche del noto attore (come salsiccia, fiordilatte, i polipi di Capo Miseno e le alici fritte del ristorante "da Giona"). Non solo vita personale ma anche la storia che circonda Bacoli e la penisola flegrea con la visita alla Piscina Mirabile, all'antro della Sibilla Cumana, la Casina Vanvitelliana (a conclusione della trasmissione) e il fenomeno del bradisismo, menzionato dallo stesso Salemme, testimoniato dal Tempio di Serapide e dalla Solfatara a Pozzuoli. Nel finale della trasmissione anche il parere di alcuni concittadini bacolesi su Salemme.

Devi fare il login per lasciare un commento. Non sei iscritto?

X

Bacoli.it | Portale turistico città di Bacoli

No right click