Documentari

Rai Storia a Miseno: l'eruzione del Vesuvio vista da Plinio il Vecchio

Cronache dall`Antichità. Pompei, cronaca di una catastrofe. (Cristoforo Gorno, Rai Storia, 2017).

A Miseno Plinio il Vecchio era il comandante dell'antica flotta romana. Nel 79 d.C., in seguito all'eruzione del Vesuvio, Plinio volle partire da Capo Miseno per raggiungere le acque dell'area vesuviana e documentare più da vicino il fenomeno. Cronache dall`Antichità su Rai Storia torna indietro nel tempo e ripercorre quanto scritto dal nipote di Plinio il Vecchio, Plinio il Giovane, nelle due lettere inviate allo storico Tacito per divulgare, ai posteri, la descrizione del fenomeno dell'eruzione fatta dallo zio. Una ricostruzione che presenta notizie importanti ma anche alcuni dubbi sul contesto storico.

Da Miseno il racconto dell'eruzione del Vesuvio ad opera di Plinio il Vecchio

Dalla spiaggia di Miseno, Cristoforo Gorno di Rai Storia, parla dell'eruzione del Vesuvio, avvenuta nel 79 d.C., attraverso le due lettere che Plinio il Giovane invia allo storico Tacito raccontando quanto vissuto dallo zio Plinio il Vecchio. Quest'ultimo era il comandante della Classis Praetoria Misenensis, la flotta romana più importante dell'impero, e viveva a Capo Miseno. Al momento dell'eruzione del Vesuvio volle partire alla volta delle coste a sud di Napoli per documentare da vicino il fenomeno. Un paio di dubbi rispetto al racconto di Plinio il Giovane, a partire dalla data dell'episodio. Nella prima lettera a Tacito vi è scritto che la data dell'eruzione è del 24 Agosto, ma un'iscrizione trovata di recente sulle mura di Pompei, la città distrutta proprio in seguito all'eruzione del Vesuvio, farebbe riferimento al 24 Ottobre. L'altro dubbio è legato alla consistenza ed al reale motivo della spedizione marittima di Plinio il Vecchio il quale, secondo Plinio il Giovane, salpa in seguito ad una richiesta d'aiuto ricevuta da una donna per soccorrere la popolazione vesuviana ma finirà per morire nelle acque stabiesi per gli effetti del Vesuvio. Ciò che resta, di sicuro, è la prima testimonianza al mondo dell'eruzione di un vulcano, con una colonna di fumo simile ad un pino marittimo. Da qui nascerà l'espressione di una cosiddetta eruzione pliniana.

Tags:

Devi fare il login per lasciare un commento. Non sei iscritto?

X

Bacoli.it | Portale turistico città di Bacoli

No right click