Documentari

Casina Vanvitelliana introdotta da Alberto Angela in Meraviglie su Rai Uno

Meraviglie. (Alberto Angela, Rai 1, 2018).

La Casina Vanvitelliana di Bacoli e il Lago Fusaro ripresi con delle immagini mozzafiato della Rai e le voci suadenti di Alberto Angela e Francesco Pannofino. Splendide inquadrature dall'alto che mostrano tutto il paesaggio di quella che una volta era chiamata "Acherusia Palus", la palude del fiume Acheronte, porta degli inferi. Il casino di caccia, voluto da Re Ferdinando IV di Borbone nel 1782 e costruito da Carlo Vanvitelli, si staglia sullo scoglio a sud-ovest del lago con il ponte in legno che lo collega al resto del complesso borbonico. I colori all'ora del tramonto sono qualcosa di emozionante.

La Casina Vanvitelliana sul Lago Fusaro non è uno dei siti italiani dichiarati patrimonio dell'umanità dall'UNESCO, ma resta un luogo di grande fascino. Le immagini bellissime diffuse dalla Rai, con inquadrature dall'alto da cui è possibile ammirare i dettagli architettonici della casina, sono introdotte dalla voce di Alberto Angela a cui fa seguito il racconto del doppiatore Francesco Pannofino. Dalle splendide inquadrature dall'alto è possibile apprezzare la forma poligonale del casino di caccia, fatta di curve e rientranze, mentre le scenografiche angolature del paesaggio mostrano il Lago Fusaro sia durante il giorno che con i colori del tramonto. Un ambiente che, in passato, si diceva fosse la palude del fiume Acheronte, una delle porte degli inferi, e che invece oggi si presenta come uno dei luoghi più romantici di Bacoli e dei Campi Flegrei.

Devi fare il login per lasciare un commento. Non sei iscritto?

X

Bacoli.it | Portale turistico città di Bacoli

No right click